Franco Pollicino si occuperà dell’organizzazione associativa. Possiede una grande esperienza organizzativa,  maturata negli anni, che metterà a servizio dell’Associazione. Si dedicherà subito al Concorso intitolato a Maria Elisa Di Fatta. Accanto alla già coinvolgente e ottima iniziativa che vede arrivare a Cefalù gli studenti dei Conservatori si vorrebbe, infatti, dare al Concorso una novità: aprirlo ai giovani musicisti del territorio. In altre parole si dovrebbe dare vita ad una sezione del premio che ricorderà Maria Elisa attraverso quei ragazzi e quelle ragazze che nel territorio, come lo era lei, sono impegnati nel campo musicale.

Di Andrea